Archivi categoria: Dottrina

Iddio “non esiste”?

Una lezione-conferenza dello Shaykh
'Abdu‑r‑Rahmàn Pasquini

Lo shaykh 'Abdu-r-Rahmàn Rosario Pasquini.

Lo shaykh ‘Abdu-r-Rahmàn Rosario Pasquini.

 

IDDIO “non esiste”?

Sembra una stravaganza, ma vedendo il video, e soprattutto ascoltando attentamente, ci si accorgerà che non è così.

In questa lezione-conferenza, tenuta nel 2001 nel Canton Ticino dallo Shaykh ‘Abdu-r-Rahmàn Pasquini, si sviluppa una perfetta delucidazione intorno alla domanda che molti si sono posti, e si pongono tuttora: DIO esiste?

Consigliato a tutti: musulmani, diversamente credenti, atei e agnostici.

Per conoscere il profeta Muhammad (che iddio lo benedica e l’abbia in gloria)

Due libri da scaricare gratis

Mettiamo a disposizione gratuita dei nostri lettori due libri sul Profeta Muhàmmad, che IDDIO lo benedica e l’abbia in gloria.

Il primo, titolato “Esiste un uomo più grande?“, è il n. 52 della serie dei “Quaderni Islàmici” scritti dallo Shaykh ‘Abdu-r-Rahmàn Pasquini per le Edizioni del Calamo. E’ costituito da alcuni brani di scritti di illustri personalità della cultura occidentali, che non hanno potuto fare a meno di attestare la indiscutibile grandezza e nobiltà del Profeta Muhàmmad, che IDDIO lo benedica e l’abbia in gloria. Seguono poi 70 insegnamenti del Profeta stesso, che IDDIO lo benedica e l’abbia in gloria.

L'opuscolo n. 52 di Shaikh 'Abdu-r-Rahmàn Pasquini.

L’opuscolo n. 52 di Shaikh ‘Abdu-r-Rahmàn Pasquini.

 

Il secondo, titolato “Muhàmmad Profeta di DIO” è una delle primissime pubblicazioni del primo Centro Islàmico in Italia, che all’epoca si trovava in Via Anacreonte a Milano. Una utile carrellata sugli aspetti più salienti della vita terrena del Profeta, che IDDIO lo benedica e l’abbia in gloria.

 

Il libro edito molti anni fa dal Centro Islàmico di Via Anacreonte, a Milano.

Il libro edito molti anni fa dal Centro Islàmico di Via Anacreonte, a Milano.

 

Ci sembra la migliore risposta, oltre a quelle diamo direttamente ogni volta che possiamo, alle menzogne che vengono quasi quotidianamente diffuse sul conto dell’Islàm, dei musulmani, e del Profeta Muhàmmad, che IDDIO lo benedica e l’abbia in gloria.

Buona lettura.

Islàm – Il Credo e i Pilastri

Nel nome di Allàh,
il Sommamente Misericordioso il Clementissimo.

Unicamente Allàh, l’Altissimo, ha titolo per essere Degnissimo di Lode, per cui noi, suoi servi fedeli, soltanto a Lui innalziamo la lode e il ringraziamento; soltanto a Lui rivolgiamo la nostra invocazione di soccorso, soltanto a Lui chiediamo protezione dalle nostre passioni e dalle nostre trasgressioni; a Lui soltanto chiediamo perdono e a Lui, rifulga lo splendor della Sua Luce, chiediamo la guida sul retto sentiero. Infatti, solamente chi è guidato da Allàh cammina sulla retta via, mentre per colui che Allàh non guida non si troverà maestro in grado di metterlo sulla retta via.

Continua a leggere

La verità su Maria

La verità su Maria
viene dal Calamo di Allàh l’Altissimo
,

Sura della Famiglia di Imrān

Capitolo Terzo del Sublime Corano
(sūratu  āl ’Imrān)

La moglie di Imrān [ nome coranico del padre di Maria] , quando si rese conto di essere incinta disse: ‘‘Mio Signore, in verità, io consacro a Te ciò che è nel mio grembo! Accetta da me. In verità, Tu sei al-Samī’u (Colui che tutto ode) al-’alīm (Colui che tutto sa)”.(35)

Ella pensava che sarebbe stato un maschio. Ma quando la diede alla luce (la sua creatura) disse: ‘‘O mio Signore, l’ho data alla luce femmina!”. Orbene Allàh meglio informato era di ciò che ella aveva messo al mondo e, certamente, il maschio non è come la femmina.

Ella continuò: ‘‘In verità, io le ho dato come nome Màryam (Maria) ed in verità io la metto sotto la Tua protezione, come pure la sua discendenza, contro  Sciayān (Satana) il lapidato”.(36)

Continua a leggere