Un’azione immonda

  • QUESTE SONO PAROLE D’IDDIO, Sura XXIX – Ayàt 28-29:

وَلُوطًا إِذْ قَالَ لِقَوْمِهِ إِنَّكُمْ لَتَأْتُونَ الْفَاحِشَةَ مَا سَبَقَكُمْ بِهَا مِنْ أَحَدٍ مِنَ الْعَالَمِينَ.28
أَئِنَّكُمْ لَتَأْتُونَ الرِّجَالَ وَتَقْطَعُونَ السَّبِيلَ وَتَأْتُونَ فِي نَادِيكُمْ الْمُنكَرَ فَمَا كَانَ جَوَابَ قَوْمِهِ إِلاَّ أَنْ قَالُوا ائْتِنَا بِعَذَابِ اللَّهِ إِنْ كُنتَ مِنَ الصَّادِقِينَ.29

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    Pure Lūth (Lot). Egli disse al suo popolo: “Voi commettete un’azione immonda, nella quale nessuno vi ha preceduto tra le creature. (28) Perché ve la fate con gli uomini, esercitate il brigantaggio sulle strade, e commettete cose ripugnanti nelle vostre riunioni?” La risposta del suo popolo fu: “Portaci il castigo di Allàh, se sei uno di quelli che dicono la verità!”. (29)
  • Nota
    Allàh, rifulga lo splendor della Sua Luce, per bocca di Lot definisce la sodomia [esercizio dell’omosessualità praticata dagli abitanti di Sodoma e Gomorra (le città capovolte)] azione immonda e cosa ripugnante.

064