Posizione dei timorati nel giorno della resurrezione

  • QUESTE SONO PAROLE D’ IDDIO, Sura II – Ayah 212:


زُيِّنَ لِلَّذِينَ كَفَرُوا الْحَيَاةُ الدُّنْيَا وَيَسْخَرُونَ مِنْ الَّذِينَ آمَنُوا وَالَّذِينَ اتَّقَوْا فَوْقَهُمْ يَوْمَ الْقِيَامَةِ وَاللَّهُ يَرْزُقُ مَنْ يَشَاءُ بِغَيْرِ حِسَابٍ .212

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    A coloro che rifiutano di credere [alla paternità divina del Sublime Corano e alla Missione apostolico-profetica di Muhàmmad] viene resa attraente la vita terrena ed essi si fanno beffe dei credenti [i quali credono alla paternità divina del Sublime Corano e alla Missione apostolico-profetica di Muhàmmad], ma nel giorno della resurrezione coloro che temono [e si comportano in obbedienza al Sublime Corano e alla Nobile Sunna] saranno posti al di sopra di loro; e Allàh provvede in favore di chi vuole senza fare conteggi.(212),

 030