Missione apostolico-profetica universale di Muhàmmad, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria.

  • QUESTE SONO PAROLE D’IDDIO, Sura XXXIV- Ayàt 28-30:

وَمَا أَرْسَلْنَاكَ إِلاَّ كَافَّةً لِلنَّاسِ بَشِيرًا وَنَذِيرًا وَلَكِنَّ أَكْثَرَ النَّاسِ لاَ يَعْلَمُونَ.28
وَيَقُولُونَ مَتَى هَذَا الْوَعْدُ إِنْ كُنتُمْ صَادِقِينَ.29
قُلْ لَكُمْ مِيعَادُ يَوْمٍ لاَ تَسْتَأْخِرُونَ عَنْهُ سَاعَةً وَلاَ تَسْتَقْدِمُونَ.30

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    Noi non ti abbiamo affidato la missione (di Profeta e Apostolo), se non per tutti gli uomini, come annunciatore della buona novella e ammonitore, ma la maggior parte degli uomini non sanno (28). Essi diranno: “Quando (si avvererà) questa promessa, se dite la verità?” (29). Di’:“C’è per voi l’appuntamento di un giorno, che non potete ritardare di un’ora, né potete anticipare” (30).
  • Nota
    (28) Allàh, l’Altissimo, proclama l’investitura apostolico-profetica di Muhàmmad, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria e dichiara che essa ha per destinatari tutti gli uomini.
    (29) Allàh, l’Altissimo, annuncia che i diversamente credenti vorranno sapere QUANDO si avvererà LA PROMESSA della RESURREZIONE per verificare la veridicità della promessa, stessa.
    (30) Allàh, l’Altissimo, suggerisce la risposta da dare.

062