La vita paradisiaca

  • QUESTE SONO PAROLE D’IDDIO, Sura XXXVII – Ayàt 44-49:

عَلَى سُرُرٍ مُتَقَابِلِينَ.44
يُطَافُ عَلَيْهِمْ بِكَأْسٍ مِنْ مَعِينٍ.45
بَيْضَاءَ لَذَّةٍ لِلشَّارِبِينَ.46
لاَ فِيهَا غَوْلٌ وَلاَ هُمْ عَنْهَا يُنزَفُونَ.47
وَعِنْدَهُمْ قَاصِرَاتُ الطَّرْفِ عِينٌ.48
كَأَنَّهُنَّ بَيْضٌ مَكْنُونٌ.49

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    Nei giardini del Na’īm (44), su comodi letti, gli uni davanti agli altri, staranno sdraiati (45). Si girerà tra loro con una coppa (ricolma) del ma’īn (46), di color bianco! Per i bevitori sarà una squisitezza, che non darà loro il mal di testa e non saranno ubriachi per effetto di esso (47). Vicino a loro donne dallo sguardo limitato e dagli occhi grandi e belli (48), come uova (esse saranno) ben protette (49)
  • Nota
    Un flash su alcuni aspetti della vita paradisiaca dei beati.

005