La notte e il giorno

  • QUESTE SONO PAROLE D’IDDIO, Sura XXXVI – Ayah 37:

وَآيَةٌ لَهُمُ اللَّيْلُ نَسْلَخُ مِنْهُ النَّهَارَ فَإِذَا هُمْ مُظْلِمُونَ.37

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    È per loro un segno la notte, da cui Noi stacchiamo il giorno, per cui essi vengono avvolti dalle tenebre.(37)
  • Nota
    In questa àyah, l’Autore del testo, informa noi, uomini del secolo presente, che abbiamo visto dal satellite artificiale che la Terra viaggia nel buio perenne della notte cosmica e che, quando, per effetto della rotazione terrestre [meccanismo da Lui creato] il luogo dove gli uomini si trovano è abbandonato dalla luce solare del giorno, essi vengono avvolti dalle tenebre. Chi, se non Allàh, poteva comunicare questo fenomeno 1400 anni or sono?

007