Il vaniloquio

  • QUESTE SONO PAROLE D’IDDIO, Sura XXVIII – Ayah 55:

وَإِذَا سَمِعُوا اللَّغْوَ أَعْرَضُوا عَنْهُ وَقَالُوا لَنَا أَعْمَالُنَا وَلَكُمْ أَعْمَالُكُمْ سَلاَمٌ عَلَيْكُمْ لاَ نَبْتَغِي الْجَاهِلِينَ.55

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    … e, quando odono vaniloquio, si ritirano da esso e dicono: “A noi le nostre azioni, a voi le vostre azioni e salāmun ’alày-kum! Noi non cerchiamo gli ignoranti”. (55)
  • Nota
    È un’ayah direttiva per i musulmani, quando si trovano ad aver a che fare con persone ignoranti che criticano il loro comportamento islamico, coerente con il Sublime Corano e la Nobile Sunna con argomenti strampalati, nei quali il vaniloquio la fa da padrone.

054