Il Libro dei destini

  • QUESTE SONO PAROLE D’IDDIO, Sura XXXIV – Ayah 3:


وَقَالَ الَّذِينَ كَفَرُوا لاَ تَأْتِينَا السَّاعَةُ قُلْ بَلَى وَرَبِّي لَتَأْتِيَنَّكُمْ عَالِمِ الْغَيْبِ لاَ يَعْزُبُ عَنْهُ مِثْقَالُ ذَرَّةٍ فِي السَّمَاوَاتِ وَلاَ فِي الأَرْضِ وَلاَ أَصْغَرُ مِنْ ذَلِكَ وَلاَ أَكْبَرُ إِلاَّ فِي كِتَابٍ مُبِينٍ.3

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    … Per il Conoscitore dell’invisibile! Non gli sfugge il peso di un moscerino nei cieli e nella terra; né qualcosa di più piccolo né qualcosa di più grande esiste, la cui esistenza non sia (scritta) in un libro chiaro! (3).
  • Nota
    Questa āyah informa dell’esistenza di un LIBRO, nel quale è scritta, da prima della creazione e in modo particolareggiato, la storia immodificabile dell’esistenza di ogni realtà, dalla particella sub-atomica alla mega-galassia.

042