Il fumo, segno dell’imminenza del castigo per coloro che non hanno creduto

  • QUESTE SONO PAROLE D’IDDIO, Sura XLIV – Ayàt 9/14:

بَلْ هُمْ فِي شَكٍّ يَلْعَبُونَ.9
فَارْتَقِبْ يَوْمَ تَأْتِي السَّمَاءُ بِدُخَانٍ مُبِينٍ.10
يَغْشَى النَّاسَ هَذَا عَذَابٌ أَلِيمٌ.11
رَبَّنَا اكْشِفْ عَنَّا الْعَذَابَ إِنَّا مُؤْمِنُونَ.12
أَنَّى لَهُمُ الذِّكْرَى وَقَدْ جَاءَهُمْ رَسُولٌ مُبِينٌ.13
ثُمَّ تَوَلَّوْا عَنْهُ وَقَالُوا مُعَلَّمٌ مَجْنُونٌ.14

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    Eppure essi, in dubbio (riguardo alla resurrezione) si trastullano.(9) Ma tu sta’ bene in guardia da un giorno, nel quale il cielo porterà un dukhān (fumo) di color chiaro, (10) che avvolgerà gli uomini. Questo è un castigo doloroso. (11) Signor nostro, allontana da noi il castigo! In verità, noi siamo credenti. (12) A che gioverà loro, adesso, il Ricordo? Giunse loro un Apostolo chiaro, (13) ma loro gli voltarono le spalle, dicendo: “E’ un ammaestrato, toccato dai ginn!”(14).
  • Nota
    Alla fine del mondo un fumo chiaro avvolgerà gli uomini, segno dell’imminenza del castigo, per coloro che hanno dubitato della resurrezione. Allora, imploreranno, affinché il castigo non venga loro inflitto. La loro supplica sarà vana, dovevano pensarci prima, quando il Ricordo era giunto loro, invece di voltargli le spalle!

040