Il Facente ciò che vuole

  • QUESTE SONO PAROLE D’IDDIO, Sura XXI – Ayah 23:

لاَ يُسْأَلُ عَمَّا يَفْعَلُ وَهُمْ يُسْأَلُونَ.23

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    Egli non viene interrogato su ciò che fa, mentre essi saranno interrogati (23).
  • Nota
    Nessuna creatura ha titolo di chiedere ad Allàh il perché di qualsiasi Sua azione, poiché Egli, rifulga lo splendor della sua Luce, è “IL FACENTE CIÒ CHE VUOLE”. Bene Dante esprime il concetto nel suo “Vuolsi così colà – dove si puote ciò che si vuole – e più non dimandar”. Sono le creature umane, invece, che saranno interrogate nel Giorno del giudizio su ciò che hanno fatto in vita.

054