È Allàh che rende superiore nel gusto

  • QUESTE SONO PAROLE D’IDDIO, Sura XIII- Ayah 4:

وَفِي الأَرْضِ قِطَعٌ مُتَجَاوِرَاتٌ وَجَنَّاتٌ مِنْ أَعْنَابٍ وَزَرْعٌ وَنَخِيلٌ صِنْوَانٌ وَغَيْرُ صِنْوَانٍ يُسْقَى بِمَاءٍ وَاحِدٍ وَنُفَضِّلُ بَعْضَهَا عَلَى بَعْضٍ فِي الأُكُلِ إِنَّ فِي ذَلِكَ لآياتٍ لِقَوْمٍ يَعْقِلُونَ.4

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    Nella terra vi sono appezzamenti confinanti, vigne, campi di grano e palmizi di palme appaiate e spaiate. Da una unica acqua (questi vegetali) sono abbeverati, eppure Noi rendiamo certuni superiori ad altri nel gusto. In verità, in questo vi son sicuramente segni per un popolo (di uomini) che ragionano. (4)
  • Nota
    Spunto di riflessione offerto da Allàh, rifulga lo splendor della Sua Luce: Il Messaggio [l’acqua] è uguale per tutti, ma il rendimento [gusto del frutto] derivante dal Messaggio dipende dalla qualità delle menti, strutturate da Allàh per capire il Messaggio su livelli diversi e in modi diversi [chi in maniera elementare, chi in maniera profonda]

066