Allàh è il punto di arrivo

  • QUESTE SONO PAROLE D’IDDIO, Sura XL – Ayah 4:

مَا يُجَادِلُ فِي آيَاتِ اللَّهِ إِلاَّ الَّذِينَ كَفَرُوا فَلاَ يَغْرُرْكَ تَقَلُّبُهُمْ فِي الْبِلاَدِ.4   

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    Non contestano i segni di Allàh, se non coloro i quali rifiutano di credere, però non ti inganni il loro andirivieni nel territorio.(4)
  • Nota
    C’è gente che contesta la paternità divina del Sublime Corano e sono coloro che sono strutturalmente incapaci di credere, per cui rifiutano. Il Musulmano non deve lasciarsi ingannare, riguardo alle tesi che essi sostengono, dal fatto che essi hanno successo nella vita mondana, perché “Egli è il punto d’arrivo” e la loro sorte sarà ben diversa da quella di coloro che non hanno rifiutato di credere al Messaggio divino e si sono regolati nel loro modo di vivere ai Suoi Comandamenti.

054