Una devozione supererogatoria

‘Ā‹ishah, che Allàh si compiaccia di lei, raccontò che il Profeta, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, non fu mai così regolare nell’eseguire una devozione supererogatoria come lo fu con l’esecuzione delle due ràk’ah [sunna] prima del rito d’adorazione dell’alba.

Riferito da al-Bukhārī.

067