Sarà esaudita la preghiera

‘Bāda bin Aṣ-Ṣāmit, che Allàh si compiaccia di lui, raccontò quanto segue. Il Profeta, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, disse:

“Sarà esaudita da Allàh, l’Altissimo, la preghiera di chiunque, alzatosi durante la notte, abbia recitato : “Lā ilāha illā llàhu wàḥda-hu lā sharīka la-Hu. La-Hu il-mùlku wa la-Hu l-ḥàmdu wa Huwa ‘alā kùlli shày‹in Qadīr. Al-ḥàmdu li-llàhi wa subḥāna llàhi wa lā ilāha illa llàhu wa llàhu àkbar wa lā ḥàula wa lā quwwata illa bi-llàh” e poi dica: “Allàhùmma ghfir lī”. Se dopo ciò esegue l’abluzione e il rito di adorazione, questo gli sarà accettato!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Riferito da al-Bukhārī.

059