Quando un uomo è infermo a letto

Anas (che Allàh sia compiaciuto di lui) raccontò. Disse un giorno l’apostolo di allàh, che allàh lo benedica e l’abbia in gloria:

“Quando un uomo è infermo a letto, viene detto all’angelo: <<Scrivi a suo favore le buone azioni che era solito compiere>>. Se Allàh lo cura, lo lava e lo purifica dei suoi peccati, se invece prende la sua vita, lo perdona e gli concede misericordia”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Sharhu-s-sunnah.

077