Privazione della misericordia

Abu Huràyrah (che Allàh sia compiaciuto di lui) raccontò. Disse un giorno [l’Apostolo di Allàh] Abu-l-Qāsim, il degno di fiducia su cui fare affidamento, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria:

“Della misericordia non è privato, se non chi è destinato all’inferno!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Lo hanno riferito Aḥmad e at-Tirmīdhī.

075