Preservato da fuoco

Abū Huràyrah (che Allàh sia compiaciuto di lui) raccontò. Disse un giorno l’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria:

“Ognuno dei miei seguaci sarà preservato [dal fuoco] eccezion fatta per coloro che divulgano le loro malefatte. È una impudenza quella dell’uomo che commette peccato di notte e poi quando smette, all’alba, dice, mentre Allàh l’ha tenuto segreto: ‘La notte scorsa ho fatto questo e questo!’. Quello ha passato la notte nel peccato, il suo Signore l’ha coperto ed egli da se medesimo svela ciò che Allàh ha tenuto nascosto!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Lo hanno riferito i due luminari del Hadith.

067