Ogni azione

Abū Huràyrah riferì che il Messaggero di Allah, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, ebbe a dire:

““Ogni azione del figlio di Adamo, egli la fa per sé, tranne il digiuno, che, in verità, lo fa per Me e ne sarò la ricompensa per esso””. Il digiuno è una protezione. Il giorno in cui qualcuno di voi digiuna si astenga da ogni atto [o preliminare] sessuale, dalle discussioni e dai litigi; se qualcuno lo insulta o lo aggredisce, il digiunante ha da dire: “Sono digiunante!”. Per colui nella cui mano sta l’anima di Muhammad, l’odore che viene dalla bocca del digiunante è presso Allah più gradevole del profumo del misk (muschio). Per il digiunante vi sono due momenti di gioia, momenti nei quali egli sarà felice e sono quello in cui rompe il digiuno, felice per [aver compiuto] il suo digiuno. e quello in cui incontra il suo Signore!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Sahih al-Bukhārī.

055