“O Allàh, perdona noi e lui!”

Anas (che allàh sia compiaciuto di lui) raccontò. Un giorno l’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, disse:

“L’espiazione per aver parlato male di qualcuno è chiedergli perdono dicendo: “Allahùmma ghfìr la-nā wa là-hu” (o Allàh, perdona noi e lui!) !”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Lo ha riferito al-Bàyhaqī.

064