Non è autenticamente credente

Ibn Mas’ūd (Allàh sia compiaciuto di lui) raccontò. Disse un giorno l’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria:

“Allàh ha distribuito tra voi sia la personalità sia i mezzi di sussistenza [la Sua Provvidenza]. Allàh l’Altissimo dà il mondo sia a chi Egli ama sia a chi Egli non ama, ma il sentimento religioso lo dà soltanto a chi ama. Quindi chi ha religione è perché è amato da Allàh. Per colui nella Cui mano è la mia vita, nessuno è musulmano se non ha accettato con il suo cuore e la sua lingua l’Islàm e non è autenticamente credente, finché il suo vicino non sia al riparo dalle sue offese!” [O come disse].

Lo ha riferito Muslim.

055