Nessun servo ama un servo di Allàh

Abū Umāmah (che Allàh sia compiaciuto di lui) raccontò. Disse un giorno l’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria:

“Nessun servo ama un servo di Allàh senza essere a sua volta onorato dal Signore Onnipotente e glorioso!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Lo ha riferito Ahmad.

066