La persona più amata

Amr bin Shu’aib raccontò di aver udito dire a da suo padre, il quale, a sua volta, l’aveva udito dire da suo nonno, che Allàh si compiaccia di lui, che, un giorno, l’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, disse:

“Volete che vi dica chi è la persona più amata da me e che nel Giorno della Resurrezione sarà quella seduta più vicino a me?”.

Tutti rimasero in silenzio, così il Profeta, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, ripeté due o tre volte la domanda. Allora gli risposero: “Sì, o Apostolo di Allah”. Il Profeta, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, allora, disse:

“Quello di voi con il carattere migliore”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Registrato da Ahmad.

075.