La morte sarà uccisa

Narrò Ibn ‛Umar, che Allàh si compiaccia del padre e del figlio, narrò che l’Apostolo di Allàh, Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, ebbe a dire:

“Quando i beati saranno entrati in Paradiso e i dannati all’Inferno, la morte sarà portata fra Paradiso e Inferno e sarà uccisa, poi sorgerà uno ad annunciare: “O beati, non c’è più morte! O dannati, non c’è più morte!”. Aumenterà così il gaudio dei beati e il tormento dei dannati!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Registrato in Ṣaḥīḥ al-Bukhārī.

071