La mia protezione

Ibn Omar, che Allàh si compiaccia di lui, raccontò che l’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, ebbe a dire:

“Mi è stato ordinato di affrontare gli uomini, fino a quando non abbiano reso testimonianza che non c’è divinità, tranne Allah e che Muhammad è l’apostolo di Allàh, eseguano il rito di adorazione e versino l’imposta coranica [az-Zakāt]. Quando avranno fatto tutto questo, essi avranno la mia protezione per la loro vita e per i loro beni, a meno che non abbiano conti in sospeso con l’Islam, perché in tal caso li dovranno saldare con Allah l’Onnipotente!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Ḥadīth riferito da al-Bukhārī e Muslim.

059