La lunghezza del rito

Abū Huràyrah (che Allàh sia compiaciuto di lui) raccontò. Un giorno l’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, disse:

“Quando uno di voi fa l’imam di un rito di adorazione, non la faccia lunga, perché dietro lui ci può essere tra i fedeli un vecchio, un malato, un debole. Quando invece esegue il rito d’adorazione da solo può prolungarlo a suo piacimento”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Lo hanno riferito concordemente i due Imām .

071