La cammella al-‘àdbah

Narrò Anas, sia soddisfatto Allàh di lui: “L’Apostolo di Allàh, lo benedica Allàh e l’abbia in gloria, aveva una cammella di nome al-‘àdbah, che era insuperabile. Un beduino arrivò sul suo cammello giovane e la vinse alla corsa. I Musulmani, affliggendosi di ciò, dicevano: “al-‘àdbah è stata vinta!”.
L’Apostolo di Allàh, Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, disse:

“Allàh, l’Altissimo, il Quale ha il potere di elevare una cosa, ha anche il potere di abbassarla!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Riferito da al-Bukhārī.

063