Il dono della pazienza

Da Abū Sa’īd Sa‛d bin Mālik bin Sinān al-Khudrī – che Allah sia soddisfatto del padre e del figlio. Alcuni Compagni fecero delle richieste di cose al Messaggero di Allah ed egli diede loro quello che avevano chiesto; poi gliene chiesero ancora, ed egli diede loro ancora, fino a esaurimento delle cose di cui gli veniva fatta richiesta. Quando ebbe dispensato tutto quello che aveva, disse loro:

“Tutto quello di buono che avessi, certo non lo conserverei senza darvelo. E chi è continente, Allah lo conserva nella continenza; e chi si arricchisce, lo arricchisce Allah; chi è paziente, lo rende paziente Allah, e nessuno è stato gratificato di un dono migliore e di più vasta portata della pazienza!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Al-Bukhârî e Muslim concordano.

065