Il cammello legato

Abdullah bin ‛Ùmar raccontò che l’Apostolo di Allàh, di Allah, rifulga lo splendor della sua luce, disse:

“In verità, il Qur‹ān [il Sublime Corano] nel cuore di colui che lo custodisce è paragonabile a un cammello legato. Se ogni tanto la legatura viene controllata il cammello resta dove è legato, ma se lo si lascia slegato esso se ne va!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Fonte: Sahih Muslim 789 Grado: Sahih (autentico) secondo Imam Muslim.

045