Diffamazione e fornicazione

Abū Sa’īd e Giābir (che Allàh sia compiaciuto di loro) raccontarono. Un giorno l’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, disse:

“La diffamazione è più grave della fornicazione!”

Chiesero: “O Apostolo di Allàh, per qual motivo la diffamazione è peggio della fornicazione?”. Rispose, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria:

“Il fornicatore, quando si pente Allàh lo perdona, mentre il diffamatore, per essere perdonato da Allàh, deve prima ottenere il perdono del diffamato!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Lo ha riferito al-Bàyhaqī.

063