Consulta la tua anima

Wabisa ibn Ma’bad riferì quanto segue: “Un giorno mi recai dall’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, ed egli, nel vedermi arrivare, mi disse:

“Sei venuto a chiedere in merito alla giustizia e al peccato!”

Io gli risposi di sì. Allora egli, strinse il pugno e colpì il petto per tre volte, dicendo:

“Consulta la tua anima, consulta il tuo cuore, o Wabisa. La giustizia è ciò che rende soddisfatta la tua anima e il tuo cuore, e il peccato è ciò che fa vacillare la tua anima e causa titubanza nel tuo petto!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

006