Chi uccide un oppresso

Ibn ‘Abbas (che Allàh sia compiaciuto di lui) raccontò. Disse un giorno l’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria:

“Non dovete star vicino a un uomo che uccide un oppresso, perché la maledizione [ di Allàh ] colpisce coloro che assistono e non impediscono!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Lo ha riferito al-Bàyhaqi.

065