Lui, lei, ed “Ess”

Laddove insegnano ai bambini il genere "neutro"

Un asilo d’infanzia in Svezia, dove sono sempre “avanti”.

Questa è la scuola materna “EGALIA” di Stoccolma, e questo documentario è stato prodotto dalla TV francese ARTE.

In questo video potete vedere come avanza l’indottrinamento forzato, ai bambini come ai genitori, dell’ideologia gender.

Il genere “neutro” ha trovato anche un nome, “ESS” (in svedese, “HEN”).

“Tra qualche anno, diremo tutti “ESS”, afferma trionfante un’insegnante.

In questo incredibile video, possiamo assistere alle tecniche di instupidimento di massa, già applicate con discreto (ma non totale) successo sugli adulti, applicate ai bambini.

Bambini che, dall’alto della loro naturalezza e innocenza, mostrano una discreta resistenza all’assimilazione di queste assurdità, nonostante anche i genitori spesso (ma non sempre e non del tutto), non sempre nella piena consapevolezza, siano complici di questa macchinazione satanica.

Si può vedere l’assurdità di adulti che insistono nel far vestire un maschietto da donna, si mischiano i bambini e perfino i colori, ma se si deve scegliere “è meglio il rosa”.

Non si usano mai le parole “bambino” o “bambina”, ma “compagn”!

“E’ bene che ciascuno decida come essere chiamato”!

“Il sesso vero è come la persona si sente!”

C’è una mamma che è preoccupata perchè la figlia ama troppo il colore rosa! E vuole obbligarla a indossare altri colori!

Ma cosa succede se un bambino maschio si sente decisamente maschio e non vuol saperne di essere nè femmina nè “neutro”? Semplice, si passa al cosiddetto “piano B”: gli si spiega che “non è una questione centrale”. Lottano strenuamente per imporre le loro concezioni diaboliche, e quando si accorgono che perdono, dicono che non è importante! Questa è la dimostrazione migliore della falsità scientifica di tutto l’impianto!

E invece è una questione centralissima.

Invitiamo tutti a vedere e rivedere questo video, onde assimilare le tecniche di indottrinamento, e saperle sempre contrastare.

Ricordando che, nell’insegnamento islàmico, sono contemplati solo il maschio e la femmina, che ogni insegnamento diverso da questo proviene da Satana, e ricordando che i genitori musulmani hanno, come abbiamo ricordato in molti nostri precedenti post, il DOVERE di preservare se stessi e i propri figli da Satana.

Per vedere il video cliccate qui:

Documentario – “Il, elle, hen
La pedagogia neutra secondo la Svezia” [SUB_ITA]