Archivi categoria: Grandi donne dell’Islàm

‘AISHA bint Abi Bakr

‘AISHA figlia di Abu Bakr, la Veritiera

‘Aisha (r)1, fu moglie del Profeta Muhàmmad (S)2.

Dopo la morte di Khadìgia, fu la persona, tra uomini e donne, da lui (S) più amata.

Una volta, Amr ibn al-As (r) gli chiese: “O Messaggero di Allah, chi ami di più?“. “‘Aisha!” fu la risposta. “O Messaggero di Allah, la mia domanda riguardava gli uomini”. “Il padre di ‘Aisha!” rispose il Profeta (S).

Era figlia di Abu Bakr (r), il miglior amico del Profeta (S). Sua madre, Umm Ruman (r), era stata sposata con un altro uomo. Rimasta vedova, sposò Abu Bakr (r) e gli donò due figli, ‘Aisha (r) e ‘Abdur-Rahman (r).

‘Aisha (r) era una bambina precoce. Fin da piccola, poneva domande estremamente intelligenti, ed aveva un’ottima memoria. Dobbiamo a lei una gran parte delle tradizioni (ahadith, cioè detti e fatti) risalente al Profeta (S).

Continua a leggere

KHADìJAH bint Khuwàylid

La prima musulmana

Rosa

La storia dell’Islàm è anche storia di grandi donne.

E la prima donna di cui parliamo in questo sito non può essere che Khadìjah.

Khadìjah bint Khuwàylid, prima moglie del Profeta Muhàmmad (che IDDIO lo benedica e l’abbia in gloria), fu sua sposa prima della discesa della Rivelazione Coranica. Fu la prima persona adulta a venire a conoscenza della Rivelazione, ed a riconoscere Muhàmmad (che IDDIO lo benedica e l’abbia in gloria) come Inviato d’Iddio.

Continua a leggere