L’ombra di Allàh

Abū Huràyrah, che Allàh si compiaccia di lui, raccontò quanto segue. L’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, disse:

“L’Onnipotente dirà nel giorno della resurrezione: Dove sono coloro i quali vicendevolmente si amavano per l’amore di ciascuno di loro nei miei confronti? Io li proteggerò sotto la mia ombra, in questo giorno in cui non c’è ombra tranne la Mia Ombra!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Registrato da Muslim.

067

Nessuno è co-eguale a Lui!

  • QUESTE SONO PAROLE D’IDDIO, Sura CXII – Ayah 4:

وَلَمْ يَكُنْ لَهُ كُفُوًا أَحَدٌ.4

  • QUESTO IL LORO SIGNIFICATO:
    Nessuno è co-eguale a Lui! ” (4)
  • Nota
    Nessuna realtà personale possiede la caratteristica della “aseità” di cui è titolare solo Allàh, in quanto ogni soggetto umano è creatura, per cui nessuno condivide con Allàh, rifulga lo splendor della sua Luce, la condizione divina.

007

KHUTBAH DELLA LA FESTA SOLENNE DEL SACRIFICIO

Nel nome di Allàh,
il Sommamente Misericordioso i
l Clementissimo.

Unicamente Allàh, l’Altissimo, ha titolo esclusivo per esser Destinatario di Lode. Soltanto a Lui, noi, suoi servi fedeli, la lode innalziamo. Soltanto di Lui, l’Onnipotente, nel bisogno invochiamo il soccorso. Soltanto a Lui, il Misericordioso il Clementissimo, va il nostro ringraziamento. Soltanto a Lui chiediamo protezione dalle nostre passioni e dalle nostre trasgressioni.

Continua a leggere

L’invidia e l’odio

Zubàyr, che Allàh si compiaccia di lui, riferì che l’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, disse:

“L’invidia e l’odio hanno distrutto le comunità che vi hanno preceduto, guardatevene perché essi radono a zero, non i capelli, ma le virtù!”. [O come disse in arabo, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria].

Registrato da Tirmidhī e Àḥmad.

075